giovedì 1 marzo 2018

Storie per riflettere sulla diversità: sono diverso

Roba che al mattino mi rado pelo, contro pelo e pelo contro, e tu lo sai.
Perché se non lo sai tu, che ci sto a fare qui?
Capisci?
Devi capire, è logico.
Tu dovresti capire meglio di tutti quanto sono diverso.
Tale verità assoluta, poi, è esplosa di certezza e ha trovato l’inevitabile prova del nove nel tragitto di ritorno in metro.
Altra gente, altro tempo, stessa conclusione.
Sono diverso da questa massa che opprime il mio spazio vitale.
Sono diverso da quel lungagnone con la testa piccola...

Leggi il resto

Nessun commento:

Posta un commento