mercoledì 31 gennaio 2018

Storie con morale quando i poveri vedono

Gli occhi si fanno testimoni, costruiscono memoria, definiscono con la retta precisione il passato e il presente, e finalmente indicano il futuro con la concretezza che merita.
Di conseguenza, da quell’istante, parole e gesti saranno diversi e saranno in molti ad accorgersene.
Non solo i poveri.
Per questa ragione, quando i poveri ci vedono, prima o poi capita che si guardino l’un l’altro.
Per contarsi e capirsi alla giusta luce, e per fermare l’ottusa azione che serve a tutti tranne loro.
Immagina la scena in pausa, congelando siffatta astrusità per l’ultima, definitiva volta.
Dissolvenza in entrata: fratello che colpisce fratello, mentre alle spalle dei due il vero ladro del mondo fugge con il maltolto sottratto a casa loro.

Leggi il resto

Nessun commento:

Posta un commento