Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

Gioco di parole

C’era una volta le parole.
I quanto mai sottovalutati insiemi di lettere con cui raccontare e spiegare come va.
E dove va.
Il mondo.
C’era una volta, quindi, la notizia.
Ovvero, leparole.
Sui migranti, disselaMerkel, si decide il destino dell’Unione Europea.
Ma si potrebbe anche dire…
Sull’Unione Europea si decide il destino dei migranti.
Ma pure…
Sui migranti dell’Unione Europea si decide il destino della Merkel.
C’era una volta le parole, quindi.
Della Merkel e dell’Unione Europea.
Più che mai quelle con cui aggrediamo o difendiamo i migranti.
Con le quali stiamo decidendo, tutti.
Il nostro comune destino


Leggi anche Storie e Notizie di oggi

Memoria dei diritti umani

C’era una volta la memoria.
Quella personale, ancor prima di quella collettiva.
Di chi dice o fa cosa, non per conto di chi o in nome di qualsivoglia governo.
C’era una volta, quindi, Nikki Haley, ambasciatrice USA alle Nazioni Unite.
C’era una volta, altresì, l’annuncio di quest’ultima che sancisce l’uscita degli Stati Uniti dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite (UNHRC).
C’era una volta, ancora, Nikki Haley, che giustifica la scelta del suo paese accusando il suddetto Consiglio di agire quale protettore di coloro che abusano dei diritti umani, ignorando le atrocità che hanno luogo altrove.
Di nuovo, perciò, c’era una volta Nikki Haley, ovvero un tempo Nimrata Nikki Randhawa,
figlia di una famiglia di immigrati indiani.
C’era una volta qualcuno che dovrebbe chiedere ai propri genitori cosa volesse dire arrivare in America da immigrati, per giunta con una carnagione tutt’altro che favorevole.
C’era una volta, di conseguenza, chi non può ignorare il razzismo e l’intolleranza di …

Storie per riflettere sulla vita

C’era una volta un pianeta.
Grande, se ci pensi, molto più grande di ciò che si crede, allorché lo si guardi dall’alto, da lontano.
Al meglio se ne proietti dimensioni e opportunità all’interno della tua fantasia.
Sul pianeta grande, molto di più della semplice apparenza, c’era tutto per tutti.
Ogni cosa era stata studiata e programmata per ciascun essere vivente...

Dal libro Spiegare ai bambini con le storie: Racconti per rendere semplici i grandi temi della vita moderna